Consac apre altri due sportelli fisici a Sapri e a Sala Consilina

    M.P.

    Da oggi Consac gestioni idriche spa attiva altri due sportelli fisici sul Territorio, ubicati rispettivamente uno nel Golfo di Policastro l’altro nel Vallo di Diano.

    Infatti, oltre allo sportello principale della sede legale e amministrativa di Via Ottavio Valiante a Vallo della Lucania, gli utenti del Golfo potranno usufruire di uno sportello di front – office a Sapri, il martedì, dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 17,00, il venerdì, dalle 9,00 alle 13,00, mentre gli utenti del Vallo potranno recarsi direttamente presso lo sportello fisico a Sala Consilina, il martedì dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 18,00, il giovedì dalle ore 9,00 alle 13,00.

    Presso questi ulteriori sportelli di front-office, collocati nelle sedi comunali, in Via Villa Comunale, 1 a Sapri ed in Via Giuseppe Mezzacapo, 44 a Sala Consilina, gli utenti di Consac potranno ricevere informazioni, presentare istanze e svolgere pratiche. Nello specifico è possibile effettuare direttamente la stipula e la risoluzione dei contratti, presentare reclami, richieste di rettifiche di fatturazione e di rateizzazione dei pagamenti, richieste di preventivazione ed esecuzione di lavori e allacciamenti, domande di attivazione, disattivazione, voltura, subentro nella fornitura, richieste di appuntamenti, di verifiche del misuratore e del livello di pressione senza dover necessariamente recarsi alla sede centrale di Vallo della Lucania.

    Si accorciano dunque le distanze tra Consac e gli utenti dell’intero comprensorio.

    “E’ un traguardo importante per Consac – afferma il Presidente Gennaro Maione – che, con l’apertura di altri due sportelli, rafforza la sua presenza sul territorio al fine di garantire in maniera ancora più capillare le risposte alle esigenze dei cittadini, soprattutto in termini di prossimità”.

    Notevoli dunque i benefici a favore degli utenti i quali, non solo potranno limitare gli spostamenti, riducendo al minimo i disagi che ne conseguono, ma trarranno anche certamente dei benefici grazie all’efficienza dei servizi offerti, con un miglioramento degli standard di qualità.