Terminati i lavori al potabilizzatore di Angellara

Si avvisano gli utenti dei comuni di Ascea, Casalvelino, Castelnuovo, Omignano, Pollica, Salento che sono stati ultimati i lavori di manutenzione al potabilizzatore di Angellara con quasi un giorno di anticipo.

Entro stasera saranno immessi in rete 40 litri al secondo in modo da evitare le sospensioni notturne previste presso i centri abitati della piana Alento/fascia costiera.

vai
8 giugno 2017, Categoria: News pubblicato da

Avviso agli Utenti dei Comuni dell’Area Cilento

Vi rendiamo noto che, al fine di conseguire il risparmio della risorsa idropotabile, la cui disponibilita’ risulta limitata per effetto della consistente riduzione delle portate sorgentizie, nei prossimi giorni operatori consac provvederanno a:

 

chiudere gli sbocchi idrici di alimentazione dei fontanini pubblici, delle fontane ornamentali e degli impianti di irrigazione per aiuole pubbliche presenti nei centri abitati dell’area Cilento.

 

Al fine di garantire comunque una presenza minima di fontanini, sarà lasciato attivo un unico sbocco per ogni centro abitato, ubicato in posizione centrale.

 

Vallo della Lucania, 7 giugno 2017

vai
7 giugno 2017, Categoria: News pubblicato da

Avviso agli utenti. Urgenti lavori di manutenzione all’impianto di potabilizzazione di Angellara

Si rendono indifferibili ed urgenti interventi di manutenzione all’impianto di produzione acqua potabilizzata di Angellara – Vallo della Lucania.

I lavori si svilupperanno in tre giorni, salvo imprevisti, dal 6 all’8 giugno p.v.

Nel periodo interessato dall’intervento manutentivo, il sistema idrico dell’area comprendente i centri abitati di

Ascea e frazioni, Casalvelino Marina, Bivio Acquavella, Verduzio, Ardisani, Velina, Salicuneta, Acciaroli, Pioppi, Minnelea, Vallo Scalo, Omignano scalo, Casino Lebano

subirà un mancato apporto idrico di circa 40 l/s.

Ciò comporterà, a carico dei suddetti centri abitati, una sospensione dell’erogazione idrica nelle ore notturne (orientativamente dalle 21,00 alle 7,00) per i giorni 6, 7 e 8 giugno p.v.

Al riguardo, saranno diramati specifici Avvisi all’utenza, che potranno tenere conto di situazioni particolari per l’eventuale modifica dell’orario di sospensione del servizio, anche in funzione dei volumi idrici utilizzati dall’utenza.

vai
5 giugno 2017, Categoria: News pubblicato da

Crisi Idrica 2017

locandina-crisi-2017Si avvisa l’utenza che a causa della scarsità delle piogge invernali non si sono ripristinate le dotazioni idriche delle principali falde acquifere destinate all’erogazione idropotabile. L’eccezionale fenomeno ha comportato una riduzione del 48% della portata media delle fonti di approvvigionamento che ha già imposto l’attivazione di tutte le risorse emergenziali provenienti da pozzi e dighe.

In assenza di consistenti precipitazioni piovose, la situazione è destinata ad aggravarsi con l’aumento delle temperature e l’incremento dei flussi turistici.
Ciò comporterà l’adozione di limitazioni e divieti per i consumi agricoli, il lavaggio di piazzali, la chiusura dei fontanini pubblici, nonché l’attuazione di sospensioni dell’erogazione per linee periferiche non destinate alla residenza.
Si ipotizza, poi, un diffuso ricorso a turnazioni dell’erogazione di acqua potabile che riguarderanno inizialmente le ore notturne ma potranno anche interessare le ore diurne, in relazione alle specifiche esigenze locali di ripristino dei livelli dei serbatoi a servizio dei centri abitati.
Si auspica una generalizzata presa di coscienza del problema ed una conseguente riduzione degli sprechi, nonché l’adozione di comportamenti parsimoniosi nell’uso della risorsa idropotabile.
Di seguito sono riportati tutti gli approfondimenti e le notizie aggiornate sull’argomento.

Dossier Crisi Idrica 2017

Nota a Regione, ATO, Prefettura_12 maggio 2017

Nota ai Comuni soci_16 maggio 2017

Nota alla Regione_18 maggio 2017

Verbale riunione con i Comuni_ 22 maggio 2017

Istanza alla Regione MDV_24 maggio 2017

Verbale riunione in Prefettura del 30 maggio 2017

Piovosità periodo settembre 2016 – maggio 2017

Manifesto_Avviso agli utenti sulla crisi idrica 2017

Avviso agli Operatori Turistici

COMUNICATO STAMPA_crisi idrica_ATO 6 giugno2017

Nota ai Sindaci Area Cilento _Provvedimento chiusura fontanini pubblici

Istanza MDV del 12 giugno 2017

Richiesta ATO per deroga DMV

Diffida alla regione del 15 giugno 2017

Convocazione in prefettura

Avviso agli Utenti

Rassegna Stampa Crisi Idrica 2017

https://www.infocilento.it/2017/05/28/audio-allarme-siccita-intervista-al-presidente-consac-gennaro-maione/

 

vai
24 maggio 2017, Categoria: News pubblicato da

Tags: , ,

Grave crisi idrica. Proseguono le azioni di Consac per gestire l’emergenza.

Lunedì 22 maggio presso la sede di Consac di Vallo della Lucania si è svolta una riunione tra i vertici dell’Azienda ed i Sindaci del comprensorio per discutere relativamente alla grave situazione di crisi idrica che si prevede affliggerà nei prossimi mesi il nostro territorio e per concordare attività finalizzate a mitigare gli effetti conseguenti alla ridotta disponibilità di acqua potabile.

Durante l’incontro il Presidente di Consac, avv. Gennaro Maione, ha illustrato le diverse criticità connesse alla problematica e contestualmente ha aggiornato gli amministratori circa le azioni portate avanti dal gestore presso gli organi competenti, in via prioritaria Regione Campania, Prefettura, ATO Sele, per sollecitare opportuni provvedimenti volti alla gestione dell’emergenza.

I Sindaci che hanno partecipato all’incontro hanno accolto, in maniera unanime, la proposta per l’emissione di ordinanze di divieto dei consumi dell’acqua potabile per usi diversi da quelli strettamente domestici nonché di sospensione di innaffiamento di aiuole e spazi verdi pubblici, con attività di vigilanza ed applicazione di eventuali sanzioni in caso di inosservanza dei divieti.

Infine si è deciso di inoltrare alla Regione Campania, ad opera di tutti i Comuni soci di Consac, una richiesta di deroga ai vincoli relativi al Deflusso Minimo Vitale (relativo al Torrente Faraone) e di una disposizione ad hoc che tenga conto della priorità del consumo umano (art.144 del D.Lgs.152/20069), con riduzione temporanea dei prelievi per consumi agricoli, idroelettrici ed altri consumi diversi dal potabile.

Intanto Consac ha avviato una campagna di comunicazione attraverso la quale intende aggiornare l’utenza sugli sviluppi della situazione.

Per ulteriori approfondimenti si rimanda alla sezione “Comunicazione/crisi idrica 2017 ” rilevabile nella home page del sito.

vai
23 maggio 2017, Categoria: News pubblicato da

Chiusura uffici

Causa interventi manutentivi sulla rete elettrica comunicatici dal gestore e la conseguente interruzione nell’erogazione del servizio, gli uffici di consac, ubicati in via Ottavio Valiante 30 a Vallo della Lucania, rimarranno chiusi al pubblico nella giornata di lunedì 15 maggio 2017. Per ogni esigenza di ordine tecnico quali guasti, perdite idriche e fognarie, interruzioni dell’erogazione è attivo dalle ore 07.30 alle ore 23.00 il numero verde a chiamata gratuita 800 830500 o il numero 0974 62099.

vai
11 maggio 2017, Categoria: News pubblicato da

Assegnate le Bandiere Blu. La FEE conferma anche quest’anno la qualità e l’eccellenza del mare cilentano.

E’ anche merito del lavoro di Consac se il mare che bagna le coste del Cilento, da Montecorice a Sapri, è pluripremiato con prestigiosi riconoscimenti internazionali.

Oggi 8 maggio infatti si è svolta a Roma la cerimonia durante la quale la Fee (Foundation for Environmental Education) ha insignito 12 località costiere a sud di Salerno delle Bandiere Blu d’Europa per la qualità delle acque e dei servizi.

Ben nove vessilli sono stati consegnati ai sindaci dei comuni dove il servizio di fognatura e depurazione è gestito da Consac: Montecorice (con Agnone e Capitello), Pollica (con Acciaroli e Pioppi), Casal Velino, Ascea, Pisciotta, Centola-Palinuro, Vibonati-Villammare, San Mauro Cilento e Sapri. La cittadina del golfo di Policastro ha riottenuto l’ambìto riconoscimento, grazie ad un’azione di sinergia tra l’amministrazione comunale e Consac, intensificatasi negli ultimi mesi e volta ad un potenziamento infrastrutturale che ha consentito di riportare per il 2017 tutti i parametri relativi alla qualità del mare su valori eccellenti.

Consac gestisce 59 impianti di depurazione di 35 Comuni, contribuendo concretamente al consolidamento di quel circuito virtuoso e di buone prassi, volti alla difesa del patrimonio ambientale ed alla tutela di un territorio, tanto esteso quanto complesso dal punto di vista orografico e non solo, quale è quello del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Una gestione la cui efficienza è unanimemente riconosciuta, nonché comprovata dai dati che emergono dai controlli interni ed esterni sulle acque depurate effettuati dai laboratori Consac ma anche dai soggetti istituzionalmente preposti come l’ARPAC.

Ricordiamo tra tutte la Trasmissione televisiva “Petrolio”, andata in onda su RAI 1 il 15 settembre 2016, durante la quale è stata evidenziata l’efficiente gestione dei servizi depurativi presenti nel Cilento ed in particolare dell’impianto sito nel comune di Pollica. Il reportage ha sottolineato quanto sia indispensabile un performante sistema fognario e depurativo per garantire la salute dei nostri mari.

“Non appena insediatosi l’attuale Consiglio di Amministrazione, afferma il Presidente di Consac Gennaro Maione, ha lavorato alacremente in raccordo con l’Assessorato all’Ambiente della Regione Campania ed il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni affinché il servizio di depurazione risultasse di ottimo livello in tutti i comuni gestiti. Sono stati presentati, a tal fine, diversi progetti, alcuni dei quali già in fase di attuazione, per la realizzazione di nuovi e più moderni impianti, non solo lungo la costa ma anche nelle aree interne, per il completamento del processo di salvaguardia e sviluppo del Territorio che, in modo più ampio ed organico, potesse abbracciare sia l’area cilentana che quella del Vallo di Diano.

L’assegnazione ogni anno di riconoscimenti importanti, continua Maione, come le vele di Legambiente e Touring Club Italiano e le Bandiere Blu alle località balneari di cui gestiamo il servizio idrico integrato, rappresenta la conferma che stiamo andando nella giusta direzione ed è un ulteriore stimolo a proseguire il nostro lavoro”.

vai
8 maggio 2017, Categoria: News pubblicato da

Avviso selezione personale con mansione di manutentore elettromeccanico

Rinvio termini comunicazione candidati ammessi e pubblicazione calendario prove.

vai
14 aprile 2017, Categoria: News pubblicato da

Chiusura uffici

Si comunica che i nostri uffici delle sedi di Vallo della Lucania e S. Rufo rimarranno aperti, nella giornata di domani 14 aprile 2017, sino alle ore 11.00.

Per ogni esigenza di ordine tecnico quali guasti, perdite idriche e fognarie, interruzioni dell’erogazione è attivo dalle ore 07.30 alle ore 23.00 il numero verde a chiamata gratuita 800 830500 o il numero 0974 62099.

vai
13 aprile 2017, Categoria: News pubblicato da

Offerte di lavoro e procedure di selezione

La Synergie Italia – Agenzia per il lavoro Spa –, per conto di Consac Gestioni Idriche Spa, rende noto che con decorrenza 13 aprile 2017  è indetta la procedura di selezione di cui alle figure professionali di seguito riportate

–  1 Responsabile Contabilità e Bilancio (livello VI CCNL);

–  1 Programmatore informatico (Livello V CCNL) se laurea di primo livello (Livello VI CCNL) se laurea magistrale;

–  2 Ingegneri (Livello VI CCNL);

–  1 Addetto amministrativo (Livello IV CCNL). Posto riservato a disabile iscritto negli elenchi di cui alla legge 12.3.1999 n.68;

–  3 Addetti operazioni clientela (Livello II CCNL);

–  2 operai distribuzione, lavori rete (Livello II del CCNL), sede iniziale di lavoro area Vallo di Diano;

–  2 operai conduttori di impianto di depurazione (Livello II del CCNL), sede iniziale di lavoro area Vallo di Diano.

Le domande di iscrizione alla selezione devono essere presentate entro il termine perentorio delle ore 23:00 del giorno 28/04/2017 utilizzando esclusivamente l’applicazione disponibile sul sito internet di Synergie S.p.A. all’indirizzo www.synergie-italia.it (home page) seguendo le indicazioni ivi specificate.

ERRATA CORRIGE

Bando operaio rete distributrice e bando operaio conduttore impianti di depurazione

In data 14/04/2017 si è provveduto a rettificare i due bandi nella parte relativa al limite di età previsto per la partecipazione.

vai
13 aprile 2017, Categoria: News, Offerte di lavoro pubblicato da