ULTIMATI I LAVORI DI SOSTITUZIONE E PROTEZIONE DELLA CONDOTTA ADDUTTRICE “DEL FARAONE” NEL TRATTO IN LOCALITA’ “COSTE DI FIUMICELLO” IN PISCIOTTA (SA)

    M.P.

    I lavori finanziati dal Ministero dell’Ambiente (tramite la Regione Campania) con fondi ex art. 144, c.17 della legge 388/2000 sono stati ultimati.

    Nell’ambito delle suddette opere merita particolare menzione il complesso intervento di sostituzione e protezione dall’azione dei marosi di un tratto dell’adduttrice “del Faraone”, posto lungo la località Coste di Fiumicello, per una lunghezza di circa 1,6 Km.

    Il lavoro risulta di notevole importanza, in quanto le condizioni di obsolescenza della tubazione preesistente e l’esposizione all’azione delle mareggiate, ponevano la struttura idrica in uno stato di estrema vulnerabilità, con possibili conseguenze estremamente negative sul servizio idropotabile reso alle utenze della costa del Cilento da Ascea ad Acciaroli.

    L’allegata documentazione fotografica prima dei lavori (“ante operam”) illustra in maniera inequivocabile le condizioni di precarietà dell’adduttrice.

    I lavori sono stati eseguiti in condizioni logistiche molto difficoltose, in presenza di spazi ristretti, con la limitazione operativa del mare da un lato e del costone roccioso a picco dall’altro e con l’imperativo di evitare interferenze con la condotta esistente, da mantenere invece sempre in esercizio per assicurare il servizio idropotabile all’utenza.

    La fase esecutiva dei lavori è rappresentata dalla documentazione fotografica durante i lavori.

    Ad ultimazione dei lavori, cioè ad avvenuta attivazione della nuova condotta idrica e dismissione della condotta esistente, è stata seguita con particolare cura la sistemazione dell’area interessata, pressoché azzerando l’impatto naturale.

    Al riguardo, anzi, può dirsi di aver conseguito un miglioramento dell’aspetto ambientale del tratto di costa interessato, avendo completamente rimosso la vecchia condotta idrica, che appariva spesso a vista e con vistosa presenza di ruggine.

    La situazione finale può essere verificata attraverso la visione della documentazione fotografica a fine lavori e dell’annessa planimetria dei punti di scatto delle foto.

     Documentazione fotografica

    Pisciotta prima dei lavori

    Pisciotta durante i lavori

    Pisciotta lavori ultimati