Bolletta – Informazioni per l’utenza

    C.R

    TARIFFE

    Le tariffe applicate, come da disposizioni ARERA ( deliberazione n.665/2917/R/Idr del 28/09/2017 ), hanno natura binomia; ad una componente fissa, indipendentemente dal prelievo di risorsa, si affianca una parte variabile, legata ai consumi. Per ciascuna tipologia d’uso, secondo fasce preordinate, l’importo cresce all’aumentare degli impieghi. Importanti novità riguardano la quantità di risorsa pagata a prezzo agevolato per l’uso domestico residente: l’intervallo della fascia non è più  fisso ma varia in funzione dei componenti il nucleo familiare. A tal proposito, gli Utenti possono autocertificare la composizione del nucleo di appartenenza affinché il gestore ne tenga conto nell’applicazione dei corrispettivi. Per approfondimenti su adeguamenti tariffari annui e componenti applicate è possibile consultare la sezione “Tariffe” sul sito aziendale di Consac o il sito di ARERA.

    MODALITA’ DI PAGAMENTO

    Il pagamento della fattura può essere effettuato, entro la scadenza:
    – Con avviso di pagamento PagoPA
    – on line con l’app IO oppure tramite il sito web/app della tua banca o degli altri canali abilitati a PagoPA;
    – sul territorio in banca, al bancomat, in ricevitoria, in tutti i punti postali e in tutti i punti fisici abilitati;
    – con addebito su conto corrente bancario o postale, attivabile su inoltro di specifica istanza dall’area “Servizi on line” o utilizzando il modulo cartaceo appositamente predisposto;
    – on-line, con carta di credito o prepagata, previa registrazione all’Area Clienti; il servizio è reso da PayPal.
    Le commissioni per ciascun servizio sono riportate sul sito aziendale.

    MOROSITA’

    Su ciascuna bolletta emessa l’Utente è informato di eventuali mancati pagamenti precedenti. Perdurando l’inadempienza, il gestore procede con avviso bonario e messa in mora. In caso di disattivazione e successiva riattivazione del servizio, sono previsti costi aggiuntivi come da Tariffario approvato dall’Ente di Governo d’Ambito.

    Info bollette non pagate

    CONDIZIONI CONTRATTUALI

    Il rapporto di somministrazione del servizio è disciplinato dal “Regolamento del Servizio Idrico Integrato” vigente; tale documento, unitamente alla “Carta del Servizi“, e’ disponibile sul sito aziendale. Per una corretta fatturazione dei corrispettivi, è importante l’aggiornamento dei dati del profilo contrattuale, utilizzando l’apposita modulistica – “Variazione elementi contrattuali” – o accedendo all’area personale dal sito aziendale.
    Particolare attenzione va posta:
    – all’intestatario del contratto, nei casi in cui non sia più in vita o non sia il reale usufruttore del servizio;
    – per le sole utenze con tipologia d’uso “domestico residente” al numero dei componenti del nucleo familiare;
    – al codice fiscale, per garantire il buon esito dell’invio delle fatture in formato elettronico;
    – all’indirizzo di recapito delle copie cartacee delle stesse e di ogni altra comunicazione. A tal proposito, l’invito che rivolgiamo e’ quello di aderire al servizio di spedizione su casella di posta elettronica;
    – alla tipologia d’uso;
    – ai recapiti telefonici e di posta elettronica;
    – ad eventuali casi di sub-erogazione o uso promiscuo, espressamente vietati dal “Regolamento del Servizio Idrico Integrato” e per i quali e’ prevista la sospensione della fornitura;

    GLOSSARIO E QUALITA’ DELL’ACQUA DISTRIBUITA

    Sul sito aziendale e presso la sede amministrativa del gestore e’ possibile reperire copie sul glossario della nomenclature utilizzate in bolletta e dati sulla qualità dell’acqua erogata e trattata.

    AUTOLETTURA, CALL CENTER, SEGNALAZIONE GUASTI E SPORTELLI FISICI

    Gli orari e le modalità d’accesso ad ogni servizio sono riportati in prima pagina in bolletta e nella sezione “Contatti” del sito aziendale. Eventuali variazioni temporanee, unitamente a notizie su accadimenti del momento, sono riportate nelle “News”: l’invito è pertanto quello di consultarle periodicamente.